Festival d’arte a Schöneweide.

2015©Z. MunizzaTorna anche quest’anno il festival Kunst am Spreeknie, festival d’arte lungo il “ginocchio” della Sprea, l’ansa che il fiume forma nell’area di Schöneweide.

Il festival propone un calendario ricco di eventi culturali nello scenario di un quartiere dall’antica funzione industriale che dal 8 al 17 Luglio, si trasforma in un vero e proprio contenitore d’arte. Fabbriche come gallerie dunque, a ricordare che l’uso di uno spazio non deve essere necessariamente legato alla sua fruizione originale.

E’ una sorta di risveglio quello che accade a Schöneweide. Nell’ultimo decennio grande attenzione è stata posta in quest’area nell’ottica di riqualificazione dei suoi spazi; alcune delle strutture preesistenti sono tutt’ora officine e magazzini altre, trasformati in maestosi e bellissimi spazi artistici, ospitano mostre ed eventi culturali come il Kunst am Spreeknie, senza che la struttura originaria venga minimamente alterata: cavi a vista, turbine, pannelli di controllo, grate, sottopassaggi, odore di pietra e ferro.

Da diversi anni e con molto impegno, la città punta a dar nuova vita al quartiere, la dimensione degli edifici rende l’operazione di non facile gestione e rendere accattivante un’area periferica è una sfida a tutti gli effetti. Schöneweide quartiere industriale e operaio dalla fine dell’ 800, nel settore sovietico dopo la divisione, perde la forte valenza produttiva con la fine della DDR, gli edifici con le loro facciate in mattoni rossi e gialli, creano tutt’oggi  un paesaggio molto affascinante.

Il festival  inaugura l’8 Luglio con la mostra collettiva all’interno della Zentralstation, edificio 59 della Rathenau-Hallen, questo il nome dato all’intera area dedicata all’ingegnere Emil Rathenau che fonda qui l’AEG, il maggior impianto per la produzione di energia elettrica, molti altri industriali avrebbero seguito la scia, contribuendo a trasformare Schöneweide nel più grande polo industriale di Berlino.

Dal 16 al 17 Luglio presso la Funkhaus, ex sede delle trasmissioni radio durante la DDR, performance e open studios per tutto il fine settimana, animeranno quella che è una delle più belle strutture ancora oggi utilizzata da artisti e musicisti.

Il festival si concluderà sabato 17 Luglio con una Medienkunstausstellung all’interno del nuovo club WEYDE³!

Programma Kunst am Spreeknie:  mostre, concerti, spettacoli e visite d’arte, tutto per invogliare la città a scoprire questo quartiere ancora poco conosciuto.

Foto e ricerche a cura di ©Z. Munizza. 

Per prenotare un tour con Berlino Explorer scrivere a: berlinoexplorer@gmail.com
Per entrare nella Community di Explorer qui il link diretto per iscriversi alla Newsletter
Idea regalo: Buono per un Tour alla scoperta degli angoli nascosti di Berlino.

No Comments

Post A Comment